Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sezioni
Get the Flash Player to see this rotator.
Tu sei qui: Portale Attività Distretto culturale Il sistema paesistico-ambientale
giovedì 19 ottobre 2017
PIT

Progetti Integrati Territoriali

 

Il sistema paesistico-ambientale

 

Sistemi paesistico-ambientale e architettonico monumentale:

 

A - Emergenze architettoniche e paesaggistiche

Centri storici di piccole e medie dimensioni in prevalenza di montagna. La tipologia costruttiva prevalente è quella a schiera e a blocco regolare con piani variabili di 2 a 5 in muratura di pietra sbozzata con o senza intonaco. La maggior parte dei centri storici della Provincia di Isernia è stata ristrutturata a seguito del sisma del 1984.

Borghi rurali che, formatisi per successive aggregazioni, hanno dato luogo, ingrandendosi, a dei veri e propri insediamenti. Si sono sviluppati intorno ai percorsi tratturali tra loro quasi paralleli, dapprima intorno agli incroci dei percorsi e poi intorno agli elementi di sosta, alle taverne e agli spazi per le fiere e ai mercati creati dai romani e che sottolineano il carattere di passaggio di questa terra.

Borghi fortificati. Caratteristica delle fortificazioni sannite è la loro duplice funzione; situate su alture visivamente collegate tra loro, sono nate per avere il controllo delle greggi transumanti e successivamente hanno consentito il controllo strategico e militare del territorio. La tipologia costruttiva delle cosiddette mura ciclopiche è di grandi massi tagliati grossolanamente e aggregati a secco.

Palazzi – L’aggregato urbano ha subito nel corso della storia dei mutamenti, le numerose stratificazioni edilizie relative alle diverse epoche consentono una lettura dell'evolversi tipologico, stilistico e culturale dell'ambiente edificato: dopo l'impianto romano raso al suolo dai longobardi si è sviluppata una città tipicamente altomedioevale che sorgeva intorno alla chiesa e al castello; è però la seconda metà del XVIII secolo a far sorgere i più importanti palazzi alcuni dei quali sopravvissuti al terremoto del 1805.

Castelli - La tipologia del castello, il cui principio costruttivo è la sua funzione di difesa, pur avendo origine nel VII secolo, si sviluppa tra il X e XII secolo. Si trasforma attraverso i secoli adeguandosi al mutare delle esigenze militari, economiche e residenziali e ai mutamenti del feudalesimo: da fortezza di un singolo feudo a centro costituito anche da residenze-fortezza dei feudatari minori. E' caratterizzato da torri quadrangolari o circolari.

Edifici rurali residenziali - All'origine dei centri dell'alto Molise vi è la pastorizia. In queste zone si conservano ancora i resti dei primi rifugi distribuiti nei pressi delle direttrici tratturali. L'edificio rurale nasce come controllo delle transumanze e successivamente diventa dimora per chi in loco possedeva anche piccoli fazzoletti di terra. In alcune aree, ai primi insediamenti, si sono sovrapposte diverse realtà dando vita a dei piccoli centri abitati e in alcuni casi a dei comuni.

Edifici rurali produttivi - Nel territorio si sente forte il richiamo alla genuinità dei prodotti e ciò ha portato spesso, l'edificio rurale residenziale a divenire una piccola azienda agricola quasi sempre a conduzione familiare. Di solito sono dediti alla produzione del settore lattiero caseario, prodotti legati alla terra e alle sue tradizioni. Talvolta coincide con l'edificio residenziale.

Edifici per attività produttive - L'attività produttiva è costituita da medie e piccole imprese che operano nel settore dei materiali da costruzione, nell'abbigliamento e nel settore alimentare. Uno dei settori di maggior impulso per l'economia è quello tessile caratterizzato da una forte inclinazione all'esportazione e all'innovazione.).

Edifici di culto -Rappresentano la maggior parte degli edifici monumentali distinti in chiese, conventi abbazie, basiliche e santuari architettonicamente diversi tra loro, ricchi della storia e delle tradizioni di questi luoghi. Spesso di epoca romana-medioevale ma anche rinascimentale sono state quasi sempre rimaneggiate nel corso della storia pur conservando, spesso, elementi, ben visibili e riconoscibili dell'epoca originaria. In muratura di pietra sbozzata in genere ad una o due navate.

 

Azioni sul documento
posta certificata sfide
RoundCube Webmail


Google
I comuni
I 52 comuni dell'agenzia
Contatti

Agenzia Sfide

Via G. Berta

Palazzo della Provincia - IV° Piano Ala C

86170 - Isernia

Tel 0865/441343 - Fax 0865/441258

info@agenziasfide.it

Accesso Privato Sfide

Agenzia Sfide su Facebook

 

 
Strumenti personali