Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sezioni
Get the Flash Player to see this rotator.
Tu sei qui: Portale News dall'Europa Prime ICE - Scaduti i termini il 1° novembre 2013
giovedì 24 gennaio 2019
Newsletter
Inserisci la tua email

HTML Text

Consulta gli archivi
Segui Ufficio Europa

Segui L'ufficio Europa su Facebook 

 

Prime ICE - Scaduti i termini il 1° novembre 2013

L’Iniziativa dei cittadini europei (ICE) rappresenta una delle più importanti novità introdotte dal Trattato di Lisbona e consente ai cittadini dell’Unione di chiedere alla Commissione europea di attivarsi per presentare una proposta di atto legislativo su questioni per le quali l’UE ha la competenza di legiferare.

Da aprile 2012 sono state presentate 29 ICE: per 12 iniziative la Commissione ha rifiutato la registrazione, 5 sono state ritirate dagli stessi promotori, mentre per 17 ICE è proseguita, ad oggi, la raccolta delle firme. Si tratta di iniziative che riguardano settori quali l’ambiente, i diritti civili e sociali, l’istruzione, e molto altro ancora.

Dopo alcune difficoltà tecniche emerse nei primi mesi di avvio del nuovo strumento, è stato concesso a tutte le ICE registrate tra il maggio e ottobre 2012 una proroga fino al 1 novembre 2013 per la raccolta delle firme. La data è ormai arrivata per ben 8 iniziative contemporaneamente ed è quindi possibile tracciare un primo bilancio.

E’ praticamente scontato solo tre iniziative raggiungono e superano la soglia necessaria stabilita. Si tratta delle seguenti ICE:

  • Acqua potabile e servizi igienico-sanitari: un diritto umano universale! L’acqua è un bene comune, non una merce!
  • Uno di noi
  • Stop alla vivisezione

Per le ultime due, il contributo percentuale dato da firmatari italiani risulta estremamente elevato. L’Italia è anche il paese in cui il Partenariato di gestione ha scelto di investire in un progetto specifico di informazione sull’ICE ed in generale sullo sviluppo della democrazia partecipativa in Europa, affidato al Consiglio Italiano del Movimento Europeo (CIME). Tale progetto dal nome “Cittadini europei si diventa” è costituito da eventi di dibattito sul territorio, strumenti divulgativi e il sito internet che permette, tra l’altro, di rimanere permanentemente aggiornati sulle diverse ICE in fase di raccolta firme e su qualsiasi altra notizia rilevante in tema di cittadinanza attiva europea.

Entro la fine dell’anno, è in fase di programmazione lo svolgimento di un Forum per analizzare lo stato di partecipazione italiano alla democrazia europea e per valorizzare l’attivismo delle organizzazioni della società civile italiana nel quadro dell’Anno europeo dei cittadini 2013.

 

Fonte: Dipartimento Politiche Europee - Presidenza del Consiglio dei Ministri

Azioni sul documento
posta certificata sfide
RoundCube Webmail


Google
I comuni
I 52 comuni dell'agenzia
Contatti

Ufficio Europa Sfide

Via G. Berta
Palazzo della Provincia - IV° Piano Ala C
86170 - Isernia
Tel 0865- 441296 - Fax 0865 441258
ufficio.europa@agenziasfide.it
Ufficio europa su Facebook

 

 
Strumenti personali